avatar

George Soros e la scommessa sulla sterlina britannica

 

George Soros è un magnate americano di origini ungheresi ed è passato alla storia come "L'uomo che distrusse la Banca d'Inghilterra".

 

Nei primi anni 90, Soros fu uno dei tanti speculatori che iniziò a scommettere contro la Sterlina britannica prevedendo un peggioramento della situazione economica.

 

Il 16 settembre 1992 - successivamente soprannominato "Black Wednesday" -  il governo britannico fu costretto ad abbandonare il meccanismo di cambio europeo (ERM) e la sterlina si svalutò del 20%. In quell'occasione George Soros incassò oltre $ 1,2 miliardi e il suo hedge fund registrò una performance da record. 

 

Ecco uno dei suoi pensieri sui mercati finanziari:

" I mercati si trovano costantemente in uno stato di incertezza e il denaro è fatto per scontare l'ovvio e scommettere sull'inaspettato." 


 

RICEVI IL MEGLIO DI RISPARMIAMOCELO!

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679
Pubblicato il 01 febbraio 2018 da Elisabetta Villa staff