avatar

La psicologia in finanza è tutto ciò che conta: ecco come evitare gli errori comportamentali più dannosi

Nel bene o nel male, la psicologia è il principale motore che governa le nostre scelte di investimento.
Le emozioni influenzano le nostre decisioni in tanti ambiti della vita, ma soprattutto in finanza dove gli investitori difficilmente si comportano come razionalità vorrebbe.
Da questa idea, ha assunto sempre più importanza la finanza comportamentale che ha lo scopo di indagare la mente dell’investitore per scoprire quali fattori generano errori (o bias) psicologici.

E quando avvengono, le conseguenze possono essere molto spiacevoli per i nostri risparmi.

D’altro canto, anche Benjamin Graham, uno dei migliori investitori di tutti i tempi, sosteneva che “Il peggior nemico dell’investitore è con ogni probabilità l’investitore stesso”.

 

Come evitare gli errori comportamentali più dannosi per i tuoi investimenti? 

Di seguito, ti spieghiamo come prendere le distanze dagli errori comportamentali più ricorrenti che possono oltremodo danneggiare i tuoi investimenti finanziari.  

- Framing: il modo in cui le informazioni ti vengono presentate influenza le tue scelte finanziarie. Ad esempio, consideriamo due ipotetici scenari che riepilogano i risultati di un investimento:

A)   Il prezzo dell’azione X è cresciuto di 50 euro nel corso dell’anno, ma negli ultimi giorni hai perso 20 euro a causa di una maggiore volatilità sui mercati.

B)   Il prezzo dell’azione X è cresciuto di 50 euro nel corso dell’anno e, nonostante i mercati abbiano sofferto la volatilità nell’ultima fase, sei stato in grado di conservare 30 euro di guadagno.

I due scenari sono esattamente uguali ma cambia il modo in cui sono stati presentati. A causa dell’effetto framing, sarai più incline a vendere l’azione se ti venisse proposto lo scenario A, oppure a mantenerla in caso di scenario B.

A volte troppe parole non servono. Per evitare di cadere nella trappola del framing dovrai compiere un minimo sforzo analitico e comprendere la reale situazione dei tuoi investimenti.

Se vuoi approfondire ti consigliamo di leggere:

"Cos'è il framing e perchè influenza le nostre decisioni di investimento"

 

-  Achoring (ancoraggio): l’investitore assume decisioni sulla base di ciò che è accaduto in passato, l’ancora appunto.


Gli investitori sono soliti gettare un ancora su precedenti livelli di prezzo. “Ho pagato 100 euro per questa azione che adesso vale 90, e la terrò fino quando tornerà a 100”. Ma non vi è alcuna garanzia né una vera ragione per cui il futuro debba essere come il passato, soprattutto quando si tratta di investimenti finanziari.

Non fare affidamento sui prezzi o sui rendimenti passati di un investimento, altrimenti ti allontanerai in modo eccessivo da i tuoi veri obiettivi di risparmio.

 

-  Avversione al rischio: gli investitori temono le perdite più di quanto gradirebbero i guadagni. Le perdite finanziarie sono elaborate da zone del cervello che gestiscono le anticipazioni del dolore. Il centro neurale responsabile della paura e dell'ansia è l’amigdala.

Questa peculiarità ha dato fondamento alla Teoria del Prospetto (Prospect Theory), sviluppata dai premi Nobel Daniel Kahneman e Amon Tversky.

Il timore di subire una perdita tuttavia rischia di condurti alla vendita del tuo investimento nel peggior momento possibile.Per evitare questo mantieni una rotta di lungo periodo e non farti condizionare dalle turbolenze in quota.  

 

Leggi anche: "Avversione alle perdite, perchè gli investitori si comportano come i giocatori di golf?"

 

-  Effetto gregge: seguire quello che stanno facendo tutti gli altri, è una delle euristiche più diffuse in finanza. L’effetto gregge è il meccanismo propulsore delle bolle speculative o del panico nelle vendite. 

La bolla dei tulipani olandesi o quella dei titoli tecnologici del Nasdaq sono due degli esempi più noti di comportamento del gregge sui mercati finanziari. Più di recente, in molti si chiedono se anche il bitcoin possa essere considerato una bolla speculativa (ne parliamo in questo articolo).

Comprare quello che comprano tutti gli altri è il motivo per cui molti investitori fanno fatica ad eccellere negli investimenti. Sii dubbioso quando tutti comprano, e sii coraggioso quando tutti sono spaventati è il consiglio che un investitore come Warren Buffett ti darebbe. 

 

Scopri Come Investire Oggi, un corso online gratuito che ti permette di riconoscere ed evitare gli errori comportamentali più ricorrenti e apprendere tutti i segreti dei mercati finanziari. 

Pubblicato il 06 febbraio 2018 da Elisabetta Villa staff