avatar

“Papà, possiamo investire in azioni? Ecco come stanno le cose figlio mio…”

"Papà, il mio amico e suo fratello stanno facendo tanti soldi investendo in azioni, possiamo farlo anche noi?"

Ok figlio mio, ma avresti dovuto iniziare a pensarci circa dieci anni fa…

"Penso che dovremmo comprare Amazon e Tesla perché tutti usano Amazon e tutti vogliono una Tesla"

Queste affermazioni potrebbero essere vere, ma se la maggior parte delle persone la pensa così allora non farai grandi affari.

Il mercato può anche non essere perfetto, ma di certo è veloce nell’adeguare i prezzi dei titoli alle aspettative degli investitori. Le azioni Amazon e Tesla sono già aumentate di migliaia di punti percentuali per anni e anni.

"Allora come facciamo a comprare le giuste azioni sui mercati?"

Esistono due modi per farlo: il primo modo è acquistare i titoli delle aziende buone e tenerli per molto tempo.
Ricorda che anche i brutti anatroccoli possono trasformarsi in bellissimi cigni se il management mette in atto valide strategie di crescita. È così che Warren Buffett, il miglior investitore di sempre, agisce. È semplice, ma non è facile.

"Qual è il secondo modo?"

Il secondo modo è più difficile da mettere in atto. Devi capire qualcosa prima di tutti gli altri, o trovare un motivo per cui le opinioni della massa possano essere sbagliate.

Ad esempio, quando un'azienda attraversa un momento difficile, il suo prezzo diminuisce perché la maggior parte degli investitori vende pensando che il problema durerà per sempre. Se capisci che il problema può essere risolto, hai l'opportunità di investire e fare guadagni.

"Cosa intendi con 'problema'?"

Quando Facebook si quotò sui mercati, il suo prezzo si dimezzò in poco tempo perché gli investitori ritenevano che l’azienda avrebbe sofferto la transizione dal desktop alle app sugli smartphone. Ma Facebook ha messo a punto una fantastica applicazione per dispositivi mobili e, in seguito, ha anche acquistato Instagram. Se avessi comprato Facebook quando tutti gli altri erano preoccupati, avresti fatto dieci volte i tuoi soldi investiti.

"Quindi dovremmo comprare Facebook allora?"

Bene, questa è la parte difficile. Ormai, il titolo è passato da 18 a 180 dollari per azione sono tutti concordi sul fatto che il business sia eccezionale. Non dovresti volere che tutti siano d'accordo con te, perché altrimenti le opportunità si abbassano.

"Allora, esiste qualcosa sulla quale alcune persone non sarebbero d'accordo con noi?"

Questa è la parte ancora più difficile. In questo momento, tutti credono che i negozi al dettaglio nei centri commerciali e in città chiuderanno a causa degli acquisti su internet.

"Stanno già chiudendo, tutti hanno ragione!"

Bene, il piccolo numero di persone che oggi non sono d'accordo potrebbe guadagnarci se ciò non dovesse essere vero, o se in futuro accadesse qualcosa che non possiamo immaginare oggi.

"Questo è difficile."

Ecco perché non tutti sono ricchi. Perché è difficile.

 

*Articolo tradotto da Reformedbroker

 

 

Potrebbe interessarti anche: 

- Dialogo semiserio tra padre e figlio sul risparmio

- I 7 consigli di Warren Buffett per avere successo nei tuoi investimenti

Pubblicato il 08 maggio 2018 da Elisabetta Villa staff