avatar

Usa contro Cina: qual è la prima economia del mondo?

L’economia più grande del mondo? “Dipende” è la risposta più corretta da dare a questo tipo di quesito, e ben presto capiremo perché.

Per valutare la grandezza di un’economia si fa comunemente ricorso al prodotto interno lordo (PIL), e cioè il valore di mercato di tutti i beni e servizi prodotti da una nazione in un dato anno.   
Nonostante i recenti dibattiti sull’utilizzo di indicatori più inclusivi, il PIL rimane saldamente la misura più accettata per effettuare un confronto tra le economie di due paesi. A tal riguardo, però possono essere utilizzati due tipi di approcci: 

 

A) PIL nominale espresso in dollari correnti. Metodo utilizzato: Tassi di cambio attuali

La via più immediata per confrontare il PIL di due economie è quella di convertire il valore di ciascun PIL (in valuta locale) in una terza valuta comune, ad esempio il dollaro, in base al tasso di cambio corrente. In questo caso, la misura utilizzata prende il nome di PIL nominale espresso in dollari.
Nel 2016, il PIL italiano ammontava a 1.851 miliardi di dollari, invece quello della Gran Bretagna era di 2.629 miliardi di dollari. Secondo questo approccio, la dimensione dell’economia italiana era pari al 70% di quella britannica.

Tuttavia, il PIL nominale non tiene conto delle differenze nel costo della vita tra paesi ed, inoltre, può variare notevolmente da un anno all'altro sulla base delle fluttuazioni dei tassi di cambio.
Nel 2014, il Brasile era la settima economia più grande al mondo con un PIL nominale espresso in 2.456 miliardi di dollari correnti. Dopo un anno, il PIL del Brasile era sceso a $ 1.801 miliardi (-27%) perdendo due posizioni in graduatoria. Da cosa era stato determinato questo brusco calo del PIL?
Nel 2015, il real, la valuta ufficiale brasiliana, si era svalutata di oltre il 30% rispetto al dollaro, diminuendo di conseguenza anche il PIL nominale espresso in dollari del Brasile.

 

B) PIL in dollari internazionali. Metodo utilizzato: Parità di potere d'acquisto (PPA)

In alternativa, il PIL di un paese può essere convertito in “dollari internazionali” utilizzando il metodo della parità di potere d'acquisto (PPA). In questo modo, si ottiene una misura più stabile nel tempo e indipendente dalle fluttuazioni dei tassi di cambio nominali.

Un panino “Big Mac” costa $ 5,30 dollari a New York e ¥ 19,80 (yuan) a Pechino. La parità di potere d’acquisto (PPA) tra Cina e Stati Uniti per il bene “Big Mac” è data dal rapporto tra: ¥ 19,80 / $ 5,30 = 3,74.
Calcolando questo valore per ogni bene e servizio è possibile ottenere il PIL a parità di potere d’acquisto. 

 

Qual è la prima potenza economica mondiale?

Adesso, siamo in grado di rispondere correttamente alla domanda sull’economia più grande del mondo.
Gli Stati Uniti sono la prima economia mondiale, se il PIL si calcola attraverso il metodo dei dollari correnti.
Allo stesso tempo, però, la Cina sorpasserebbe gli Stati Uniti se si utilizzasse il metodo della parità di potere d’acquisto. 


Se i temi di economia e di finanza ti appassionano e vuoi avere accesso ad un mondo in cui tutto diventa chiaro e semplice, ti consigliamo di dare un'occhiata a questa mappa.

 

Cina o Stati Uniti: quale economia è più grande?

 

La classifica degli Stati per PIL nominale

 

La classifica degli Stati per PIL a parità di potere d'acquisto

Pubblicato il 12 settembre 2017 da Elisabetta Villa staff