BREXIT: Una rottura tragica

Zuppa inglese.jpg
Riportiamo tradotto un interessante articolo di The Economist sulle conseguenze del Brexit e sulle ipotetiche soluzioni per minimizzarne gli effetti collaterali. Vai all'articolo

VERSO UN MONDO SENZA CONTANTI: Chi ne beneficerebbe?

bigstock-Man-Using-Contactless-Payment--120052430.jpg
Nelle società scandinave (Svezia e Danimarca in primis) i casi in cui si paga “cash” (in denaro contante) sono più unici che rari e il caffè al bar viene “comodamente” pagato con carte elettroniche. Verso scenari simili si stanno muovendo anche gli Stati Uniti e il Regno Unito dove la maggior parte delle operazioni è svolta attraverso mezzi elettronici e, secondo l’opinione comune, il “cash”, potrebbe definitivamente scomparire entro il 2036. Vai all'articolo

Come investono i millennial

I millennials.jpg
I Millennial sono la nuova generazione che sta ridefinendo il modo di fare business in molti settori, tra cui quello degli investimenti. Vai all'articolo

Produttività: la vera sfida per uscire dalla crisi

sfida_dell'italia.png
Un fallimento nelle riforme strutturali a lungo termine volte ad aumentare la produttività sta danneggiando la capacità dell'economia globale di migliorare gli standard di vita, ridurre la disoccupazione e generare un'adeguata capacità di recupero in caso di nuove crisi economiche. Vai all'articolo

BREXIT: LE POSSIBILI RIPERCUSSIONI SULL’ITALIA

Brexit-Bremain.jpg
Secondo i dati di Usa Today, il 71% delle scommesse rilevate dai bookmaker sono per la Brexit, ma il 76% dell’ammontare dei soldi puntati è per la non Brexit. Vai all'articolo

Chi ci guadagna se la BCE compra titoli societari?

BCE_COMPRA_ CORPORATE_BOND.jpg
La Banca Centrale Europea ha iniziato ad acquistare titoli obbligazionari emessi da aziende europee. Si tratta di un chiaro tentativo di finanziare direttamente l'economia reale, e dare una spinta alla crescita. Vai all'articolo

La storia di John Law: tra gioco d'azzardo e geniali intuizioni di politica monetaria

John-Law.jpg
Forse il più innovativo mascalzone finanziario di tutti i tempi. O forse uno dei più eminenti teorici monetari mai esistiti. La storia di John Law tra passato e presente. Vai all'articolo

L'identikit dell'investitore in Fondi Comuni di oggi e di domani

Identikit_investitore.jpg
Qual è la clientela che oggi sceglie di investire in fondi comuni e com’è cambiata dal 2002 a oggi, sono le domande alle quali Assogestioni risponde ogni anno con l’aggiornamento dello studio sui “sottoscrittori di fondi comuni italiani”. Vai all'articolo

Cos'hanno in comune lo scandalo della Banca Romana e altre crisi finanziarie?

financial crisis.jpg
Lo scandalo della Banca Romana è stato un caso politico-finanziario che ha coinvolto l'Italia a fine '800. Sveliamo i punti in comune con altre crisi finanziarie più recenti. Vai all'articolo

Flessibilità UE: cosa dobbiamo fare noi in cambio?

flessibilità.jpg
La flessibilità concessa da Bruxelles all’Italia, le clausole di salvaguardia e quei 4 miliardi di investimenti aggiuntivi da spendere. Vai all'articolo

“FUGA DAI TITOLI DI STATO”: PERCHÉ I RISPARMIATORI ADESSO SCELGONO I FONDI COMUNI?

la migrazione dai titoli di stato verso i fondi comuni.jpg
Dagli anni della Grande Crisi le scelte d’investimento dei risparmiatori italiani sono mutate, addirittura l’Italia ha mostrato nel confronto internazionale la più intensa ricomposizione del portafoglio finanziario delle famiglie. Quali sono le cause? E come sono mutate le preferenze in materia di investimenti delle famiglie italiane? Vai all'articolo

CINA: QUANDO L'ECONOMIA DI MERCATO FA MALE ALL'ITALIA

bigstock-Struggle-Or-Partnership-For-Ec-95638943.jpg
Il riconoscimento dello "status di economia di mercato" (MES) alla Cina è sicuramente uno dei temi più caldi dell’anno in corso. Infatti, l’11 dicembre 2016, alla scadenza dei quindici anni dall’ingresso della Cina nel WTO, l’Europa ed altri partner commerciali della Cina (Stati Uniti, Canada, Giappone, Messico, India) dovranno pronunciarsi sul riconoscere al gigante asiatico lo status di “eco... Vai all'articolo

Cosa succederebbe se la Gran Bretagna uscisse dall'Unione Europea?

Mary_Poppins_ Brexit.jpg
In questi giorni si parla molto di Brexit, e se ne parlerà sempre più fino al 23 giugno, giorno in cui un referendum tra i sudditi di sua maestà britannica potrebbe sancire l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Ma perché e a chi gioverebbe un'uscita dall'Unione? Vai all'articolo

Fintech: chi è al passo con i tempi in Italia?

fintech_nonno_nipoti_risparmiamocelo.png
Mai una gioia per l’industria bancaria. Requisiti patrimoniali, sofferenze, scandali sulle obbligazioni subordinate, processi di fusione e acquisizione, aumenti di capitale e crolli azionari potrebbero non essere le uniche turbolenze che rendono incerto il destino di un settore in crisi. Vai all'articolo

Mercati in calo: la diversificazione tiene a galla i fondi

bigstock-Life-insurance-concept-with-li-106354916.jpg
Scossoni geopolitici, mercati nervosi, alta volatilità, petrolio sulle montagne russe, sono solo alcune delle notizie che quotidianamente mettono a dura prova le sorti dei nostri risparmi generando pericolosa emotività e timore negli investitori. I segnali poco incoraggianti sulla crescita del prodotto interno lordo e sulla solidità del comparto bancario domestico non hanno di certo fatto scen... Vai all'articolo

Il Fondo Atlante: cos'è, obiettivi e criticità

bigstock-Overloaded-Indian-truck-110325815.jpg
Il Fondo Atlante è un Fondo di investimento alternativo (Fia) lanciato da Quaestio sgr e destinato a sostenere la ricapitalizzazione delle banche italiane ed a rilevare i crediti in sofferenza degli istituti di credito. Per questo si chiama Atlante, come il titano che reggeva da solo la volta celeste. Un'immagine mitologica che rende bene la difficoltà del compito. Malgrado si tratti di uno str... Vai all'articolo

Obbligazionisti subordinati delle banche fallite: chi ha diritto al rimborso?

Obbligazionisti subordinati due pesi due misure (1).jpg
Via libera da parte del Governo al rimborso per gli obbligazionisti subordinati di Banca Etruria, Banca delle Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti, anche se non tutti gli obbligazionisti sono uguali Vai all'articolo

Buoni lavoro: a chi conviene usare i voucher?

Lavoro nero emersione.jpg
Nelle scorse settimane, abbiamo parlato di Jobs Act e mercato del lavoro, sollevando alcune perplessità circa le decisioni prese dal Governo al fine di ridurre il lavoro precario. Uno degli effetti del Jobs Act è stato di semplificare di molto l’uso dei voucher lavoro Inps. Ma l’utilizzo di questo strumento raggiunge veramente gli obiettivi che si è posto il Governo? Vai all'articolo

Busta Arancione: cos'è e ciò che non dice

bigstock-Gossip-77829383.jpg
Il Presidente dell'Inps Tito Boeri ha di recente lanciato l'iniziativa della “Busta Arancione”, che calcola in anticipo l’ammontare e la data della pensione futura di ogni lavoratore sulla base dei contributi versati. In questa settimana sono già state inviate le prime 150mila e 7 milioni di buste arriveranno a casa di lavoratori del settore privato entro la fine dell'anno. Le informazioni cont... Vai all'articolo

I titoli di stato sono sicuri? Le opinioni di Germania, Francia e Italia

bigstock-Pendulum-tool-for-dowsing-in--126506510.jpg
Oggi e domani i ministri delle Finanze europei discuteranno ad Amsterdam del futuro dell'unione bancaria e possiamo stare certi che si tratterà di una discussione accesa. Il tema sarà quello del Fondo di risoluzione bancaria (tra poco vediamo di cosa si tratta) e quantità di titoli di stato che le banche possono acquistare e tenere in bilancio. La Germania è il paese che vorrebbe più garanzi... Vai all'articolo

Conviene investire in borsa? I risparmiatori al test dei mercati

bigstock-Directions-Choice-Change-Chang-90156530.jpg
Che atteggiamento dovrebbe avere il risparmiatore verso il mercato azionario? Le risposte a questa domanda sono talvolta schizofreniche e oscillano tra chi raccomanda in modo risoluto di starne alla larga e chi con altrettanta sicurezza suggerisce di investirvi una porzione rilevante di quanto messo da parte. Vai all'articolo

CUNEO FISCALE SECONDO L'OCSE: IL MACIGNO CHE SCHIACCIA GLI ITALIANI

OCSE cuneo fiscale.png
L’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo) nel recente rapporto “Taxing Wages 2016” ha analizzato il livello del cuneo fiscale, cioè la differenza tra quanto un lavoratore costa all'azienda e quanto percepisce netto in busta paga, nei 34 paesi più industrializzati al mondo. Il cuneo fiscale fornisce quindi una misura tangibile quanto la tassazione fiscale possa incidere sul sala... Vai all'articolo

CONTI DEPOSITO: LA SOTTILE LINEA ROSSA TRA RENDIMENTI E RISCHI

bigstock-Car-crash-59262419.jpg
I conti di deposito garantiti hanno nel nome un elemento di sicurezza che li rende interessanti per un pubblico desideroso di protezione. Ma sono davvero garantiti o anche i conti deposito nascondono qualche insidia rispetto a quanto promesso? La storia degli ultimi anni ci ha dimostrato più volte -dal Portogallo all’Argentina passando per Grecia e Italia- che non esiste un investimento sicuro ... Vai all'articolo

Il lato oscuro dei fondi a cedola

20160411_170255.jpg
Ottimo articolo su Plus24 di sabato che sottolinea il preoccupante successo dei fondi a cedola e le insidie che si nascondono in questi prodotti di cui più volte abbiamo discusso nelle pagine di questo blog. Dietro al successo commerciale dei fondi a cedola c'è: a) un grande consenso tra il pubblico legato a un bisogno di rendimento e sicurezza dei risparmiatori che si fanno incantare dalla p... Vai all'articolo

Fondo di garanzia dei depositi bancari: la BCE lo vuole europeo

bigstock-fondo-di-garanzia-depositi-banche.jpg
È stato pubblicato oggi il Rapporto annuale della BCE sul 2015, un documento importante, che merita più di una riflessione e che apre all'istituzione di un fondo di garanzia sui depositi bancari a livello di Comunità. Il Rapporto descrive le attività del Sistema europeo di banche centrali (SEBC) e la politica monetaria dell'area dell'euro riferita all’anno precedente. Il documento è stato pres... Vai all'articolo