Rimani sempre aggiornato

Per te, ogni due settimane, una selezione dei migliori articoli del blog.

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. 196/03

Seguici

Come migliorare le tue decisioni finanziarie in 5 semplici mosse

In questo articolo, esamineremo cinque strategie che consentono di migliorare la gestione dei nostri risparmi...

di Anna Schwarz - 24 Luglio 2020 - 5'

Rendere più facile ed efficiente la gestione dei nostri soldi è una strategia in grado di apportare nel lungo termine ampi benefici ai nostri risparmi. Uno dei suggerimenti che provengono dalla finanza comportamentale è di agire sulla forza cognitiva del nostro cervello.

In questo articolo, esamineremo cinque strategie distinte: “nuovo inizio”, visualizzazione, automazione, strategie di denominazione dei conti e definizione dei valori”.

1) L’effetto “nuovo inizio”: intraprendi nuove abitudini

Katherine Milkman, professore presso la Wharton School dell’Università della Pennsylvania, ha condotto uno studio che ha scoperto che “un nuovo inizio”, come un nuovo anno, un compleanno o un anniversario, può aiutare le persone ad essere più efficaci nel fissare e raggiungere gli obiettivi di risparmio.

Questi eventi tendono spesso a farci riflettere e a valutare le nostro vite e qualsiasi cambiamento significativo che potremmo intraprendere. I “nuovi inizi” possono dunque far sì che ci siano buoni propositi per cambiare e migliorare le nostre abitudini.

A livello mentale, siamo più motivati ​​da eventi significativi come l’inizio dell’anno o i nostri compleanni e generalmente ci auguriamo che tutte le cattive abitudini del passato possano essere spazzate via e ricominciare da capo.

2)Effetto visualizzazione: rendere reali gli obiettivi finanziari astratti

Molti di noi hanno difficoltà nel dare priorità al risparmio rispetto a qualcosa da godere oggi. Il nostro cervello è predisposto per prendere decisioni nel momento in cui ci spostiamo verso il piacere o lontano dal dolore. Ciò significa che siamo più propensi a prendere decisioni finanziarie che offrano un piacere immediato o alleviano il disagio che stiamo vivendo ora, anche se siamo responsabili del finanziamento di spese distanti nel tempo come la pensione.

Un modo per semplificare tali decisioni? La visualizzazione.

Uno studio ha scoperto che le persone che vedono immagini di sé stessi proiettati nel futuro, hanno risparmiato di più per la pensione rispetto a coloro che non hanno visto tali immagini.

“Visualizzare un risultato desiderato come ottenere le chiavi della nostra prima casa o passeggiare lungo la spiaggia nel luogo delle vacanze da sogno ci aiuta a valorizzare veramente il risparmio perché stiamo vedendo quale sarà l’obiettivo finale”, come affermano numerosi psicologi e consulenti finanziari americani.

3) Automazione: affidati su qualcosa di più forte della forza di volontà

Un modo per migliorare i risultati finanziari è trovare modi per “ridurre l’uso della forza di volontà automatizzando le nostre decisioni finanziarie”.

Numerosi studi dimostrano che la forza di volontà può non essere un buon alleato dell’investimento. In genere è meglio non mettersi in una posizione in cui le scelte finanziarie dipendano dalla nostra motivazione. Spesso infatti può accadere che ci lasciamo influenzare da eventi esterni e abbandoniamo le corrette abitudini finanziarie.

Per risolvere questo problemi, le nostre scelte finanziarie andrebbero impostate sul pilota automatico, in modo tale da renderle abituali ed evitare la nostra discrezionalità.

Ad esempio, lo si può fare impostando un contributo automatico verso i nostri piani pensionistici, oppure trasferendo automaticamente denaro dal nostro conto corrente ad un conto di risparmio/investimento.

4) Dare un nome ai tuoi conti di risparmio: legare emozioni positive a comportamenti finanziari positivi.

Se hai paura di mettere soldi nei tuoi conti di risparmio o di investimento ogni mese, ci sono buone probabilità che eviterai di farlo. Puoi superare questi timori dando soprannomi ai tuoi conti di risparmio. Ad esempio, numerosi studi suggeriscono di chiamare un conto di risparmio con il nome di un qualcosa che apprezzi o di una persona a te cara. Ciò contribuirà ad aumentare la motivazione a tenere i soldi lì.

È più difficile giustificare un prelievo non pianificato da un fondo che si chiama “acconto per la casa dei miei sogni” piuttosto che giustificare qualche uscita in più dal “conto di risparmio”.

5) Inquadramento dei valori: allinea le scelte finanziarie alla tua bussola morale

Un’altra strategia raccomandata per mantenere il comportamento finanziario sulla buona strada è quella di inquadrare le decisioni ai tuoi valori.

“Quando stai per prendere una decisione finanziaria, prova a chiederti “È qualcosa che riflette ciò in cui credo?”

Se è difficile connetterti con una potenziale versione futura di te stesso, prova a scrivere una lettera. Uno studio ha scoperto che gli individui che hanno scritto una lettera che riflette una versione futura di loro stessi tra 20 anni avevano meno probabilità di fare una scelta che non si allineava con la propria bussola morale rispetto a coloro che non stavano pensando al proprio futuro.

Rimani sempre aggiornato

Per te, ogni due settimane, una selezione dei migliori articoli del blog.

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. 196/03

Notice: Undefined index: close-forever16501 in /var/www/vhosts/risparmiamocelo.it/httpdocs/wp-content/plugins/paperplane-popup/inc/show-popup.php on line 60