Rimani sempre aggiornato

Per te, ogni due settimane, una selezione dei migliori articoli del blog.

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. 196/03

Seguici

Interesse composto: cos’è e come guadagnarlo

L'interesse composto è un'arma che può far crescere in modo esponenziale la ricchezza di un investitore nel tempo. Scopriamo con esempi concreti, come funziona la capitalizzazione degli interessi.

di Piero Cingari - 4 settembre 2018 - 7'

Se esiste una cosa al mondo in grado di renderti più ricco (o più povero) questa è l’interesse composto. Chi lo guadagna non dovrà mai preoccuparsi di avere abbastanza soldi. Chi lo paga, non uscirà mai dai suoi debiti.

Ma andiamo con ordine.

Cos’è l’interesse composto?

Stando all’ultimo Rapporto sul Risparmio, 20 milioni di risparmiatori italiani non conoscono il significato dell’interesse composto.

Stiamo parlando della capacità di generare interessi su interessi, un meccanismo conosciuto anche con il termine di “capitalizzazione composta“.

Ma un esempio può chiarire ancor più le idee.

Il modo più semplice per comprendere la capitalizzazione degli interessi è pensare ai chicchi di riso in una scacchiera.

La leggenda vuole che nel 600 d.C, un imperatore indiano, incantato dagli scacchi, decise di ricompensare un contadino che aveva inventato il gioco.

Scegli ciò che vuoi”, disse l’imperatore al giovane contadino.

La risposta del contadino scioccò il re.

Sono un uomo semplice e di pochi desideri. Vorrei ricevere un chicco di riso per il primo quadrato della scacchiera, due per il secondo, quattro per il terzo, otto per il quarto e così via…

Il ricco imperatore considerò irrilevante questa richiesta e ordinò subito al suo tesoriere di assecondare il desiderio del contadino.

Il tesoriere impiegò una settimana intera soltanto per calcolare la quantità di riso necessaria per la ricompenso.

Un chicco di riso che raddoppia 64 volte di fila (i quadrati di una scacchiera) genera 9.223.372.036.854.780.000 chicchi di riso.

Alla fine, si accorse che non poteva onorare il suo debito verso il contadino.

Immagine tratta da Michigan Future Inc.

La formula magica dell’interesse composto

Come hai visto prima, la magia dell’interesse composto si basa su una crescita esponenziale anziché lineare (come quella dell’interesse semplice).

Per capire meglio questo concetto, supponi di ricevere un’offerta di lavoro della durata di 3 settimane. L’azienda ti propone di scegliere tra due diverse condizioni salariali:

  1. Ogni giorno vieni pagato 100 euro in più rispetto al giorno precedente. Quindi, 100 euro il primo giorno, 200 il secondo, 300 il terzo e così via per 21 giorni.
  2. Il primo giorno vieni pagato 1 centesimo e i giorni successivi raddoppi la paga del giorno precedente. Quindi, 1 centesimo il primo giorno, 2 centesimi il secondo, 4 centesimi il terzo e così via per 21 giorni.

Ecco lo sviluppo delle due opzioni:

 

Interesse composto negli investimenti: quanto conta l’orizzonte temporale?

Nessuno di noi vorrebbe trovarsi nella stessa situazione dell’imperatore indiano, schiacciato dall’onere dell’interesse composto.

Allora, pensare ad un investimento è il primo passo per sfruttare i vantaggi della capitalizzazione degli interesse.

Come abbiamo visto, l’interesse composto si basa una funzione esponenziale e l’orizzonte temporale gioca un ruolo chiave per il risultato dell’investimento.

Warren Buffet è la prova vivente che il tempo è il miglior alleato di un investitore.

Come si vede dall’immagine in basso, la crescita della ricchezza netta di Warren Buffett ricorda proprio la funzione esponenziale dell’interesse composto.

L’Oracolo di Omaha ha iniziato a investire all’età di 14 anni, ma solo negli ultimi anni ha visto crescere a dismisura il suo patrimonio.

Oggi a 88 anni, Warren Buffett è il terzo uomo più ricco al mondo con un patrimonio di 87 miliardi di dollari.

Ricchezza di Warren Buffett negli anni...

La mia ricchezza deriva da una combinazione di fattori: vivere in America, possedere qualche gene fortunato e sfruttare l’interesse composto.

Warren Buffett

Interesse composto e come guadagnarlo

Abbiamo visto la forza devastante dell’interesse composto nel far crescere un patrimonio nel tempo. Ma come è possibile guadagnarlo?

Investire sui mercati finanziari è senza dubbio l’habitat naturale dove poter costruire la propria ricchezza sfruttando i vantaggi della capitalizzazione degli interessi. E i fondi comuni di investimento possono essere considerati uno dei prodotti più interessanti per cogliere questa opportunità.

Ma i soldi non cadono dal cielo.

Investire richiede tempo e pazienza e i risultati richiedono lunghi orizzonti temporali.

Ad esempio, prendendo come riferimento gli ultimi 70 anni, la crescita di un investimento in azioni globali è stata del 7% all’anno.

Come si può vedere dalla tabella in basso, l’effetto della capitalizzazione si vede nel tempo. Ad esempio, la differenza di investire $ 10.000 al 5% contro il 7% su un orizzonte di 10 anni è poco più di 3.000 euro.

Dopo 20 anni questa differenza è di circa 12.000 euro e dopo 30 anni è di quasi 33.000 euro.

L’andamento di un investimento è però irregolare: a volte sale, a volte scende, a volte rimane fermo. Mai guadagnerai una percentuale stabilita ogni anno, semplicemente perché il rendimento sicuro e garantito non esiste.

Insomma, la ricetta per raggiungere ottimi risultati negli investimenti è semplice: più aspetti, più ottieni.

Allora, stai dando ai tuoi investimenti il tempo necessario per beneficiare della forza della capitalizzazione?

Rimani sempre aggiornato

Per te, ogni due settimane, una selezione dei migliori articoli del blog.

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. 196/03