Rimani sempre aggiornato

Per te, ogni due settimane, una selezione dei migliori articoli del blog.

Informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. 196/03

Seguici

Home >  

Prodotti di investimento

Scegliere i prodotti di investimento sembra una missione impossibile?
Risparmiamocelo ti aiuta ad orientarti nel mondo della finanza e proteggere i tuoi risparmi. Scopri le caratteristiche e i costi di fondi comuni, ETF, buoni fruttiferi e tutti gli altri investimenti.

Consulenza distorta e mutui: quando la banca fa il suo interesse

19 Gennaio 2016 - 4'

Per scegliere prodotti finanziari (fondi di investimento, obbligazioni, prestiti, mutui, ecc.) tendiamo ad affidarci ad un consulente o alla nostra banca.

Italia tra i Paesi emergenti: non per il Financial Times ma per l’educazione finanziaria

15 Gennaio 2016 - 3'

Ieri in rete è stato condiviso un post dove si mostrava un’Italia tornata alla Lira e tra gli Emerging Markets (i Paesi emergenti). Se dal punto di vista socio-economico, non possiamo essere annoverati tra i Paesi emergenti, purtroppo per quanto riguarda l’educazione finanziaria siamo molto più simili a un Paese emergente che a un paese avanzato.

Consulenti finanziari e consulenza distorta: realtà o fantasia?

14 Gennaio 2016 - 4'

Poiché le transazioni finanziarie hanno tutte del rischio, separare il cattivo consiglio dalla sfortuna è molto difficile. E questa difficoltà può rendere più attraente a chi vende strumenti finanziarie sfruttare i conflitti di interesse, dando consigli pro domo sua anziché del cliente.

Famiglie italiane: quanto lavorano per consumi, tasse e risparmi

12 Gennaio 2016 - 5'

Scegliete lo scenario in cui vi riconoscete meglio: dal 2008 il vostro reddito è aumentato, risparmiate di più e potete quindi pensare più serenamente al vostro futuro.

La lezione delle obbligazioni subordinate per il 2016 e seguenti

7 Gennaio 2016 - 5'

I mercati finanziari sono senza cuore e, come abbiamo visto recentemente, le obbligazioni subordinate bancarie lo sono ancora di più. Ovviamente non si può restare senza emozioni di fronte ai fatti di cronaca degli ultimi mesi: suicidi per investimenti errati, patrimoni e risparmi di una vita cancellati, risparmiatori che chiedono risarcimenti danni per quasi un miliardo di euro.

Le pensioni e la responsabilità di ognuno verso se stesso

22 Dicembre 2015 - 5'

La generazione nata negli anni Ottanta andrà in pensione anche oltre i settantacinque anni e avrà prestazioni mediamente un quarto più basse rispetto a quelle attuali. Tale scenario potrebbe peggiorare se la crescita economica italiana continuerà ad essere inferiore all’1% annuo in futuro e se dovesse proseguire il largo uso di contratti precari, che ritarda l’inizio del versamento dei contributi.

Quattro grafici che raccontano il 2015

18 Dicembre 2015 - 7'

Che anno è stato il 2015? La rivista statunitense The New Yorker prova a rispondere a questa domanda proponendo quattro grafici che raccontano alcune delle dinamiche più importanti che hanno caratterizzato l’anno che si sta concludendo.

Dentro e fuori (e ancora dentro) ai fondi a cedola

4 Dicembre 2015 - 5'

I fondi a cedola sono la categoria di prodotti di risparmio gestito che raccoglie di più negli ultimi anni. Durante il 2015 sono però anche tra i fondi che vedono i maggiori riscatti. Se a prima vista ciò potrebbe sembrare fisiologico (è normale che un fondo con un patrimonio rilevante abbia molta raccolta e molti riscatti, in termini nominali), considerando le caratteristiche dei fondi a cedola, potrebbe non essere così scontato. Vediamo qualche ipotesi che potrebbe spiegare quanto sta accadendo.

La tentazione degli investimenti alla moda

6 Novembre 2015 - 5'

Nulla di nuovo sul fronte del risparmio gestito italiano. Purtroppo. La classifica dei fondi comuni più venduti in Italia nei primi 9 mesi dell’anno conferma le peggiori dinamiche che osserviamo da diversi mesi. In cima alla graduatoria troviamo infatti quasi solo fondi a cedola con la finestra di collocamento.

Luci e ombre sui risparmi degli italiani

3 Novembre 2015 - 4'

La propensione al risparmio degli italiani è drammaticamente scesa negli ultimi vent’anni. La quota di reddito disponibile risparmiata è passata dal 18,6% del 1995 al 8,7% del 2014. Le ragioni sono molteplici.