avatar

Investimenti sicuri? Come evitare le trappole.

Quando ci avviciniamo agli investimenti è facile cadere nel tranello di concentrare l’attenzione sulle domande sbagliate.

 - Quanto renderà l’investimento?

 - In quale settore/Paese devo investire?

 - E’ il momento giusto per investire?

 - Quale titolo mi garantisce un buon rendimento con rischio basso?

Questo approccio ci rende particolarmente vulnerabili alle oscillazioni dei mercati finanziari (che ahimè ci sono e ci saranno sempre): il rischio è farci trasportare dalle emozioni e prendere decisioni sbagliate con effetti molto negativi sui guadagni futuri. Per evitare di commettere gravi errori, a scapito della performance dei nostri investimenti, uno dei suggerimenti che ci arrivano dalla finanza comportamentale (che tiene conto della psicologia e dei comportamenti umani nelle decisioni economiche) è investire per obiettivi.

 

Che cosa vuol dire investire per obiettivi? E quali sono i vantaggi per i miei investimenti?

Investire per obiettivi è piuttosto semplice; di fatto tutti abbiamo sogni e traguardi per le nostre esistenze: una casa, un viaggio, il futuro dei figli, ecc…  Si tratta di trasformarli in obiettivi concreti per i nostri risparmi e utilizzarli come meta per i nostri investimenti. In questo modo la nostra attenzione sarà focalizzata non sulla notizia o sulla performance di breve termine, ma sulle nostre esigenze reali. Diversi obiettivi richiederanno caratteristiche differenti in termini di orizzonte temporale e profilo di rischio del nostro investimento, da cui dipenderà la composizione del nostro portafoglio. I titoli e gli strumenti sui quali andremo ad investire saranno sempre in linea con i nostri obiettivi e non condizionati da emozioni o altri fattori contingenti. Investire non è il fine in sé, ma è il mezzo per realizzare gli obiettivi futuri. Quindi se l’obiettivo non è ben identificato anche il mezzo che si utilizzerà non sarà adeguato. Da una recente analisi sul risparmio, emerge che gli italiani risparmiano per:

 - far fronte agli imprevisti;

 - assicurarsi una pensione;

 - il futuro (casa, matrimonio, università) dei figli;

 - avere un reddito integrativo;

 - l’acquisto di una casa;

 - una vacanza o un “regalo” per se stessi o per i cari.

Si vede subito che questi obiettivi richiedono orizzonti temporali diversi e consentono anche di assumere differenti dosi di rischio. E’ chiaro che risparmiare per una vacanza per l’anno prossimo o per la propria pensione è diverso e che saremo più propensi ad assumere un maggior rischio per un investimento a lungo termine, come la pensione, rispetto a quello della vacanza.  Le strategie per raggiungere i nostri obiettivi saranno dunque molto diverse, e soprattutto saranno indipendenti dal prodotto di punta della nostra banca o dal titolo azionario che aveva fatto fare un sacco di soldi al nostro vicino di casa. Esserne consapevoli permette di evitare gli errori più comuni legati all’emotività e all’irrazionalità. Infatti gestendo il risparmio con un focus specifico sugli obiettivi, l’investitore mantiene viva la propria fiducia anche durante i periodi di volatilità dei mercati e evita di farsi dominare dall’avidità durante le grandi galoppate della borsa, perché ha a disposizione una strategia ben definita che si basa su uno specifico punto di arrivo.

 

Come faccio a costruire una strategia adatta ai miei obiettivi?

In primo luogo non dimentichiamo i capisaldi degli investimenti:

 - strumenti semplici;

 - diversificazione; 

 - gradualità;

 - metodo e perseveranza.

I nuovi strumenti del Fintech ci possono essere d’aiuto, indipendentemente dal patrimonio di cui disponiamo possiamo iniziare a risparmiare e investire per i nostri obiettivi. Un esempio è la linea di “Pacchetti d’investimento Smart” di AcomeA SGR: portafogli di fondi abbinati a servizi automatici (gli Optional) grazie ai quali si eliminano i tipici errori legati all’emotività e si mantengono gli investimenti sulla rotta giusta. I Pacchetti Smart sono studiati per gli obiettivi di investimento più diffusi tra i risparmiatori: cedola, figli, crescita, sicurezza. Se il vostro obiettivo è diverso, nessun problema: si possono costruire facilmente combinazioni di fondi e Optional per personalizzare il proprio “pacchetto”. Oggi investire per obiettivi è utile come è sempre stato, ma più semplice.

Pubblicato il 14 ottobre 2016 da Elisabetta Villa staff