Perché l'action bias penalizza i nostri investimenti? Ce lo spiegano i portieri di calcio

Goalkeeper-in-red-ready-to-save.jpg
L’action bias è un tipico errore comportamentalce che si verifica quando gli investitori movimentano di continuo il loro portafoglio d' investimento mostrandosi eccessivamente impazienti. Questo comportamento, oltre ad avere conseguenze negative in termini di rendimento può essere notevolmente penalizzante perché espone a costi di transazione decisamente più elevati. A questo punto è lecito dom... Vai all'articolo

Cos'è il framing e come influenza le nostre decisioni di investimento

Businessman-observing-a-half-glass.jpg
Il framing, o effetto framing, è uno degli errori comportamentali più diffuso tra i risparmiatori. Secondo l’effetto “framing”, le decisioni prese dagli individui differiscono a seconda delle modalità con cui identici quesiti vengono "incorniciati" (framed). In molti casi, infatti, alternative disponibili possono essere formulate in modo da evidenziare aspetti positivi o negativi dello stesso ... Vai all'articolo

Cos'è il market timing e perchè non è utile per i tuoi investimenti

market timing.jpg
Investire seguendo il market timing potrebbe riservare spiacevoli sorprese all'investitore. Se un investitore fosse rimasto investito nell’indice S&P 500 dal 1995 fino al 2015, avrebbe ottenuto un rendimento annualizzato del 8,95%. Tuttavia, se avesse mancato soltanto i migliori 10 giorni di mercato, il suo ritorno sarebbe sceso al 6,10% annuo. Vai all'articolo

Cos’è un benchmark e perché si utilizza per valutare i fondi comuni?

comparison between earth and venus.png
Almeno una volta nella vita, ti sarai chiesto quale significato assume il termine “benchmark” in ambito finanziario. Tante volte, invece, ti sarai sicuramente domandato se i risultati del tuo investimento sono in linea con quelli del mercato in cui stai investendo. In finanza, il benchmark assolve la funzione di parametro oggettivo di riferimento per la valutazione di un fondo comune di investi... Vai all'articolo

Cosa abbiamo imparato dalla crisi finanziaria 2007-2008?

crisi.jpg
Abbiamo deciso di ripercorrere passo dopo passo le vicende che hanno portato alla più grave crisi finanziaria dopo quella del 1929, cercando di fare tesoro dei principali errori commessi. La crisi finanziaria del 2007-2008 ha ripetutamente posto i regolatori dinanzi a un bivio: rischiare un contagio catastrofico lasciando fallire le singole banche oppure intervenire con aiuti pubblici cercando di salvarle? La seconda ipotesi è diventata largamente famosa con la frase "Too big too fail". Vai all'articolo

Come valutare la relazione tra rischio e rendimento dei tuoi investimenti?

no-risk-no-reward-.jpg
La relazione tra rischio e rendimento è di fondamentale importanza per la scelta e la valutazione di un investimento finanziario. Chi si avvicina agli investimenti finanziari lo fa perché attratto dai rendimenti ma spesso non considera un elemento che si muove di pari passo, e cioè il rischio. Siamo in grado di intendere correttamente il concetto di rischio e calcolare i rendimenti di un invest... Vai all'articolo

Qual è la differenza tra PIC e PAC e quale scegliere tra i due?

Little-Boy-Looking-Through-Bin-.jpg
PIC e PAC rappresentano due diverse modalità per investire in fondi comuni. Il PIC, (piano di investimento di capitale), prevede di investire in un’unica soluzione, mentre il PAC (piano di accumulo di capitale) consente di investire tramite versamenti periodici nel tempo. Sebbene le due modalità di sottoscrizione possano essere combinate tra loro, la domanda che sorge spontanea è: “Conviene inv... Vai all'articolo

Perché gli investitori sono così avversi al rischio? Ce lo spiegano le scimmie…

Scimmia pensante.jpg
Negli investimenti, così come in altre scelte della vita quotidiana, mostriamo spesso una profonda riluttanza ad accettare le perdite. Secondo la teoria economica classica, gli individui dovrebbero valutare vincite e perdite monetarie in modo perfettamente simmetrico. Per intenderci, la soddisfazione di vincere di 100 euro dovrebbe assumere lo stesso valore (ma di segno opposto) della delusione... Vai all'articolo

Perché non conviene più investire sul mattone?

Housing_Market_prices.jpg
Investire sul mattone è il sogno di ogni italiano. L’immobiliare è stato tradizionalmente uno dei settori trainanti dell’economia italiana e rappresenta circa il 52% della ricchezza totale delle famiglie. In Italia, però a causa di una carente educazione finanziaria, l’investimento immobiliare è sempre stato considerato come la formula più semplice ed efficace per fare soldi. Una percezione tot... Vai all'articolo

Perché i limiti dei PIR sono in realtà i loro punti di forza?

pirlo-Uefa-Euro---Quarter-final-.jpg
Di questi tempi, si sente sempre più spesso parlare di Piani individuali di risparmio (PIR), il nuovo strumento d'investimento introdotto dalla legge di Bilancio 2017. I PIR continuano infatti ad attrarre l’interesse dei risparmiatori e investitori retail, grazie agli indiscutibili vantaggi previsti - l’esenzione fiscale sui rendimenti finanziari e sull’imposta di successione. Stiamo parlando d... Vai all'articolo

Chi è l’investitore tipo in fondi comuni italiani?

identikit investitore.jpg
La ricerca di Assogestioni analizza il mercato dei fondi comuni di investimento italiani in riferimento ad alcuni macrotemi riguardanti i sottoscrittori: la partecipazione rispetto alla popolazione, le caratteristiche anagrafiche, la distribuzione geografica e le modalità di investimento. Quali sono i trend più rilevanti? Vai all'articolo

I 7 consigli di Warren Buffett per avere successo nei tuoi investimenti

warren_buffett_bandiera_usa.jpg
Almeno una volta nella vita avrete sicuramente sentito parlare di Warren Buffett, uno degli investitori ed imprenditori di maggior successo della storia, nonché uno degli uomini più ricchi al mondo. Conosciuto con il nome “Oracolo di Omaha”, Buffett è stato in grado di trasformare una piccola azienda tessile, la Berkshire Hathaway, in una holding che controlla alcune delle più grandi aziende st... Vai all'articolo

Quante tasse si pagano in Italia rispetto agli altri paesi del mondo?

tasse.jpg
Quando si parla di tasse, gli italiani si mettono le mani nei capelli. L’Italia è infatti uno dei paesi con le tasse più elevate al mondo. A confermarlo è il rapporto dell’Ocse “Taxing Wages 2016” che fornisce ogni anno i dettagli sul peso fiscale nei paesi più industrializzati. L’Italia nel 2016, ricopre il 5° posto per livello di cuneo fiscale tra i paesi Ocse. Il cuneo fiscale è un indicator... Vai all'articolo

Il denaro non dorme mai: 5 fattori che influenzano i nostri risparmi

denaro_sotto_il_materasso.jpg
“Il denaro non dorme mai”, oltre ad essere il titolo di un celebre film sul mondo della finanza, è una frase che descrive al meglio il comportamento dei nostri risparmi in ogni istante temporale. Che ci piaccia o no, infatti il valore dei risparmi cambia continuamente e questo non vale solo per chi li investe. Chi immagina che una somma di denaro possa rimanere inalterata perché custodita con... Vai all'articolo

Perché alle aziende e agli investitori conviene reinvestire gli utili?

reinvestire_risparmiamocelo_acomea.jpg
Che l’investimento azionario offra concrete possibilità di far crescere il capitale a lungo termine è ormai abbastanza risaputo. Rispetto alle altre classi di attività infatti, l'investimento in azioni presenta un vantaggio impossibile da trascurare: ogni anno le società possono decidere di trattenere parte dei profitti per reinvestirli all’interno dell’azienda anzichè distribuirli tra gli azio... Vai all'articolo

10 cose da sapere sui PIR (più una)

Investire_in_PIR_10_cose_da_sapere.jpg
Da qualche settimana sono sbarcati in Italia i PIR,i piani individuali di risparmio. Una forma di investimento che consente ottenere la totale esenzione fiscale sia sui rendimenti che sul patrimonio nel caso di successione. Cosa sono e soprattutto a chi convengono? Vai all'articolo

Investire per obiettivi: 7 semplici regole per realizzare i nostri sogni nel cassetto

bigstock-Dreams-of-travel-Child-flying-124335935.jpg
Ognuno di noi possiede dei sogni nel cassetto che prima o poi spera di realizzare. Tutto ciò però dipende inevitabilmente dal modo in cui investiamo i nostri risparmi. Per farlo al meglio vale la pena porsi una semplice domanda: per cosa stiamo risparmiando e in che modo intendiamo farlo? E’ molto probabile che i nostri obiettivi di risparmio siano simili a quelli della stragrande maggioranza d... Vai all'articolo

Millennials: ecco come diventare investitori smart

millennials_2_risparmiamocelo.jpg
I Millennials si dimostrano eccessivamente avversi al rischio in tema di investimenti. Un atteggiamento che ha un costo opportunità non da poco. Iniziare ad investire dai 25 anni ha le capacità di produrre guadagni maggiori rispetto ad un investimento più consistente ma posticipato di 10 anni. Scopriamo perché… Vai all'articolo

L’effetto gregge e la bolla delle "dot-com"

flock-of-sheep-49667_960_720.jpg
L'effetto gregge è una dei principali comportamenti che determinano le nascite delle bolla speculative come quella che si verificò negli Stati Uniti tra il 1996 e il 2003. Vai all'articolo

Le bugie hanno le gambe corte... anche al Salone del Risparmio

pinocchio-595732_960_720.jpg
Il Salone del Risparmio, che si tiene ogni anno a Milano, è il più importante evento del settore del risparmio gestito. Nella tre giorni milanese, gli operatori dell'industria (SGR, SIM, banche, società di investimento estere, reti di distribuzione, investitori istituzionali e promotori finanziari) e le società di servizi mettono in mostra i loro prodotti e tengono conferenze e seminari dedicat... Vai all'articolo

La bolla dei tulipani: quando un fiore può costare più di una casa

tulipano_risparmiamocelo.jpg
A cavallo tra il 1636 e il 1637, in Olanda ebbe luogo il primo grande crack finanziario della storia che curiosamente ebbe come protagonista un fiore, il tulipano. Quanto avrebbe pagato un risparmiatore olandese per acquistare un tulipano nel 1636? Approssimativamente 5,500 fiorini dell’epoca, equivalenti al prezzo di un lussuoso appartamento al centro di Amsterdam. Ripercorriamo insieme i mom... Vai all'articolo

Quanto si può guadagnare con i PIR?

Frecce_Tricolori_-_PIR.jpg
Negli ultimi mesi non si fa altro che parlare di Piani Individuali di Risparmio, meglio conosciuti con l’acronimo PIR. L’obiettivo dei PIR è quello di indirizzare i risparmi delle famiglie verso l’economia reale italiana, offrendo in cambio un’importante agevolazione fiscale per chi investe. Vai all'articolo

Cedole: perché incassarle penalizza il nostro investimento

time-is-money-1407606_960_720.jpg
Gli investitori sono sempre alla ricerca delle cedole, ma in realtà pochi di loro ne hanno davvero bisogno. Reinvestire le cedole è un piccolo sforzo che ci consente di ottenere dei vantaggi rilevanti nel medio lungo periodo. Vai all'articolo

Dazi USA sui prodotti europei: ecco cosa può accadere alle esportazioni italiane

vespa italiana.jpg
Un vecchio detto dice “occhio per occhio dente per dente” e sembra che Donald Trump abbia intenzione di applicarlo alla lettera. La legge del taglione questa volta però rischia di ritorcersi contro i prodotti europei, e quindi anche quelli “Made in Italy”. L’amministrazione Usa sta studiando infatti la possibilità di introdurre dazi doganali nella misura del 100% su alcuni prodotti europei. Sec... Vai all'articolo

Quali sono i fondi comuni "falsi attivi"? É arrivata l'ora di svelarli!

bigstock-Handcuffs--112261307.jpg
Un'indagine di Better Finance ha finalmente svelato i nomi dei 165 fondi comuni d'investimento segnalati come potenzialmente falsi attivi. Chi sono e da dove provengono? Vai all'articolo